2015-04-10 23:09:58 +0000 2015-04-10 23:09:58 +0000
62

Qual è la migliore posizione seduta a lungo termine?

La saggezza ricevuta sembra essere che piegarsi in avanti per periodi di tempo prolungati fa male alla schiena. Va bene, ma la "saggezza ricevuta" è che, ormai da molto tempo, la posizione seduta eretta è la migliore per la schiena. Tuttavia, uno studio ha concluso che una postura più reclinata è in realtà migliore per la schiena:

Back posture image &004

Quindi, qual è il consenso scientifico su questo, o è ancora in discussione?

Risposte [3]

21
2015-04-13 17:20:34 +0000

La migliore postura perfetta a lungo termine è soggettiva a causa della varietà di tipi di corpo, la postura sbagliata differisce da persona a persona e la postura corretta di una persona può essere sbagliata per qualcun altro e viceversa.

Di solito la buona postura seduta può essere determinata con i seguenti metodi:

  • Sorreggere la schiena per evitare il mal di schiena.
  • Regolare la sedia.
  • Appoggiare i piedi sul pavimento.
  • Se usate il computer, allora:
  • posizionate lo schermo all'altezza degli occhi,
  • posizionate la tastiera davanti a voi quando digitate,
  • posizionate e usate il mouse il più vicino possibile a voi,
  • evitate il riflesso dello schermo,
  • se usate gli occhiali, è importante vedere facilmente lo schermo senza dover alzare o abbassare la testa.
  • Rendete accessibili gli oggetti usati frequentemente (come il telefono, la spillatrice), in modo da evitare ripetuti allungamenti o torsioni per raggiungere le cose.

Fonte: Come sedersi correttamente a NHS

Gli errori più comuni sono:

  • Schiena ricurva e 'collo di testo'.

  • Poking il mento.

  • Spalle arrotondate.

  • Sedersi a gambe incrociate.

  • Cullare il telefono.

  • Sdraiarsi su una sedia. Errori di postura comuni e correzioni al NHS Wikipedia lo riassumono nel modo seguente:

  • spalle arrotondate ed elevate e una posizione della testa spinta in avanti,

  • un'inclinazione in avanti dei fianchi che aumenta la curva della colonna vertebrale lombare, e uno stomaco sporgente

Una postura scorretta può provocare una distorsione muscoloscheletrica nel collo, e nella parte inferiore e superiore della schiena, può anche ostacolare la capacità dei polmoni di espandersi e molte altre lesioni.

Quando la postura è corretta, permette ai muscoli del corpo di respirare a capacità ottimale.

21
6
2016-04-28 15:33:46 +0000

Risposta breve: non c'è una migliore postura da seduti a lungo termine. Se ce n'è, _ ** cura la postura (rischierei di dire che sedere in posizione eretta è la migliore), e spostarsi ogni certo periodo di tempo sulla sedia e/o in giro.

Sono per le risposte positive, quindi lasciatemi elaborare un po' di più. Tutte le considerazioni prudenti, come afferma correttamente kenorb, vanno bene. Tuttavia, anche se alcune di queste considerazioni riguardano la domanda vera e propria, che era _cosa devo fare quando mi siedo? Quello che segue è l'intento di dare un'ulteriore argomentazione su come raggiungere l'obiettivo di sedersi in modo da potersi occupare di una buona postura in generale, come e soprattutto perché.

Piuttosto spostarsi di tanto in tanto, e passare da una posizione sottile all'altra. Quando si sta seduti a lungo, non si vuole atrofizzare i muscoli, né la postura. Da qui diverse considerazioni:

  • Controlla il post la seduta è il nuovo fumo , e la risposta principale: La soluzione è semplice. Spostati._

  • Considera che quello di cui ti devi occupare quando sei seduto è tutto il tuo corpo/organismo , e non solo una parte.

  • Quando sei seduto all'indietro puoi alleviare la tua parte bassa della schiena per un po', ma farlo come norma può indebolire anche quella zona.

  • Ricorda che la postura umana, in piedi o seduta o in movimento, ha un certo equilibrio. Abbiamo muscoli anteriori e posteriori che circondano il nostro corpo per rendere possibile questo equilibrio. Questo è il motivo per cui dedurrei che se uno ha una cattiva postura (non necessariamente problemi alla schiena) durante il giorno... reclinarsi può essere più facile. Ma nella stessa moneta, a lungo andare questo potrebbe non favorire una buona postura e uno sviluppo muscolare distribuito ed equilibrato.

  • Lo studio da lei citato dice che la postura a 135 gradi, suggerendo una minore sollecitazione dei dischi spinali. Naturalmente questo può essere vero, ma per concludere che sarebbe meglio non sedersi a 90º è piuttosto improbabile. Immagino che in qualche modo l'articolo suggerisca che il massimo del rilassamento può sempre essere il migliore. Ma in realtà: (se assumiamo di non essere gelatina che galleggia in un ambiente liquido) ** abbiamo bisogno di una certa quantità di tensione** per funzionare correttamente. Ricordate le grasse patate da divano senza movimento del film Wall-E che sottosviluppano i muscoli e persino la struttura ossea.

  • Ancora una volta, il riferimento che prendete menziona i volontari con schiene sane, questa ussualia significa che non avrebbero problemi in quell'area, ma direi che non molte persone raggiungono una postura sana e completa in senso più ampio.

  • Vedi che tipo di sedia hai a disposizione. Alcuni potrebbero preferire un certo modo di sedersi o più.

Inoltre, Galen Cranz ha fatto ricerche sedie : qui intervista e libro di riferimento .


Poiché molte persone non solo si siedono, ma sono anche di fronte a un pc lasciatemi aggiungere:

  • Se si può usare una tastiera vicino al proprio giro, questo può essere meglio che averla di un livello più alto. Trovo quest'ultima per spingere i gomiti, le spalle, la parte superiore dello schienale e il collo verso l'alto.

  • Considerate, come ha fatto il co-creatore di mele Oz Wozniak: Dvorak lo sforzo e la conseguente configurazione della tastiera. L'obiettivo principale non è la velocità, ma il comfort, e l'evitare la sindrome del tunnel carpale.

6
1
2017-07-06 07:00:36 +0000

Dalla mia esperienza, è meglio cambiare postura mentre si sta seduti a lungo.

La maggior parte delle volte, mi siedo in una postura simile alla postura sotto lo yoga 'Padmasana' sulla mia sedia, ma non per così tanto tempo, solo per 5 o 10 minuti. Aiuta davvero a ridurre la tensione sulla schiena.

In realtà, non è necessario che sia esattamente in questa posizione, basta incrociare le gambe come si può. Dopo 5 o 10 minuti si può tornare alla normale posizione seduta, come suggerito nelle risposte precedenti. Ogni volta che sentite una tensione sulla schiena provate questa postura per qualche minuto.

Provatela e vedete come va.

enter image description here

1